Fabbricare le idee: verso il FabLab di Alessandria

 

Fabbricare le idee. Questo il payoff di una mostra che si terrà il 17-18 maggio ad Alessandria e che sarà dedicata alla cultura dei makers e all’incredibile mondo di opportunità che si apre entrando in un FabLab. Perchè di FabLab si è parlato, e si parlerà sempre più, nei prossimi mesi nella città piemontese: l’Amministrazione ha infatti deciso di scommettere sul futuro, finanziando, con i fondi comunitari del PISU (Piano Integrato di Sviluppo Urbano), la nascita di un FabLab per rilanciare la tradizione artigianale della città, creando così un luogo che sia da ponte tra il passato e il futuro, tra gli artigiani vecchio stile e i nuovi creativi, tra la fresa e il prototipo, potremmo dire.

La mostra, curata dal FabLab di Torino e da Officine Arduino ed organizzata dal Comune di Alessandria con il patrocinio dell’Associazione Make in Italy, raccoglierà, in un capannone destinato ad ospitare il futuro FabLab, una decina di pezzi prodotti nella struttura di Torino per testimoniare al grande pubblico che cosa si fa “concretamente“ in un FabLab, ma soprattutto per trasmettere il senso, la speranza, che un luogo come questo rappresenta: il primo passo verso un’autentica rivoluzione culturale, un cambio di paradigma destinato a trasformare un popolo di consumatori in un popolo di produttori. Con imprevedibili ricadute e conseguenze culturali, sociali ed economiche

Il futuro, ad Alessandria e non solo, parte da un FabLab.

 

manifesto_fablab_PISU

 

, ,

Comments are closed.

P.IVA 97668780154

Vai alla barra degli strumenti